CIAO

Per la durezza del vostro cuore

La durezza di cuore è una malattia mortale, non se ne esce fuori da soli, ci vuole un Salvatore, ci vuole qualcuno che vada alla radice del problema per fare in modo che da quella radice poi germogli una novità, una comunione nuova.
Questa è la salvezza.

Di che cosa stavate discutendo per la strada?

Vivere per diventare il più grande, cioè vivere la vita affermando se stessi, vivere per avere delle performance, per avere dei risultati, per dimostrare di essere all’altezza, di essere grande. Vivere per dimostrare che alla fine qualche risultato si riesce a raggiungere. Gesù Cristo viene a spezzare questa schiavitù!

Fa udire i sordi e fa parlare i muti!

Questa mattina voi siete venuti qui, lontano, in disparte dalla vita che vivete ordinariamente ed avete bisogno che Cristo attraverso la Chiesa vi metta le dita nelle orecchie. Lo Spirito di ieri non basta, mi seve lo Spirito di oggi!

Sei venuto a rovinarci?

Questo vangelo ci metterà un po’ in crisi perchè dovremo essere coinvolti da una problematica che apparentemente sembra lontana dai nostri pensieri, ma ciò che ascolteremo è fondamentale per la nostra vita.

Venite dietro a me

Stamattina Cristo dice: esci fuori dal buco in cui ti stai cacciando! Seguimi! Ci sono momenti in cui noi dobbiamo spezzare l’incantesimo di questa vertigine che ci porta a chiuderci, a tornare indietro. Cristo ci chiama attraverso questa parola!